Florida, Boeing fuori pista finisce nel fiume: nessuna vittima, 21 feriti

Bruno Cirelli
Mag 4, 2019

Un Boeing 737 della Miami Air International è finito fuori pista a Jacksonville, in Florida.

Johns River. Il velivolo proveniva da Guantanamo, a Cuba. "L'aereo ha letteralmente colpito il terreno e ha rimbalzato, era chiaro che il pilota aveva perso il controllo".

L'incidente aereo ha sollevato non pochi dubbi circa le norme di sicurezza aerea, e sono molte le persone che continuano a chiedersi per quale motivo un aereo sia dotato di un salvagente per ogni passeggero ma non sia provvisto di un paracadute, un dispositivo salvavita che, a detta di molti, sarebbe molto più utile. "Non sapevamo se eravamo finiti in un fiume o nell'oceano". C'erano tuoni e lampi.

L'incidente è avvenuto intorno alle 21.43 locali, ore 3.43 di sabato mattina italiana, quando l'aereo - riportano i media americani - ha cercato di atterrare durate una tempesta, con forti piogge e vento. I vigili del fuoco sono sul posto per soccorrere i passeggeri ed evitare la dispersione di un eccesso di carburante nel fiume. Ventuno persone sono state portate in ospedale con ferite non gravi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE