Fuorché nelle costruzioni prosegue diminuzione fiducia di imprese e consumatori

Paterniano Del Favero
Aprile 21, 2019

Tocca il livello più basso nel periodo agosto 2017 - aprile 2019 fa sapere l'Istat. Torna a scendere anche la fiducia delle imprese che passa da 99,1 a 98,7. In particolare, per la manifattura si tocca il minimo da febbraio 2015.

Seppure con intensità diversa, i risultati delle indagini sulla fiducia delle imprese confermano la debolezza dell'attuale fase ciclica, lasciando intravedere qualche segnale positivo solo nelle costruzioni dove l'indice aumenta da 140,3 a 141,2.

Cala ad aprile, per il terzo mese consecutivo, la fiducia dei consumatori.

"I pochi dati, positivi, come il lieve miglioramento del giudizio sulla situazione economica dell'Italia, da -67,8 a -67,2 non compensano certo quelli negativi" conclude Dona.

Nei servizi il dato registra un peggioramento dei giudizi sugli ordini e sull'andamento degli affari; invece si segnala un aumento delle attese sugli ordini. Più nel dettaglio: "Il clima economico, personale e corrente registrano le flessioni più marcate, mentre una diminuzione più contenuta si registra per il clima futuro".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE