Napoli, Mertens: "Siamo giocatori normali, i tifosi non critichino"

Rufina Vignone
Aprile 19, 2019

"Mettiamo i piedi per terra ed andiamo avanti". Ecco le sue parole: "Nei primi 10-15 minuti potevamo far gol, sarebbe stato diverso". Dopo avere subito la rete abbiamo abbassato la testa, ci abbiamo provato. C'è rammarico, l'Arsenal non era più forte del Napoli.

Dal canto suo il Napoli deve crederci, il vero problema domani sarà non prendere gol.

A Londra nel primo tempo non eravamo messi bene in campo e loro ne hanno approfittato. Il volto affranto di Mertens è la fotografia del Napoli dopo il match perso al San Paolo contro l'Arsenal. "Abbiamo provato di tutto, si sono difesi bene, ma è stato impossibile segnare", ha continuato a Sky Sport.

Cosa manca? "Dobbiamo capire che siamo calciatori normali e stiamo facendo bene, i tifosi non devono criticare perché stiamo facendo bene". Siamo secondi in campionato e siamo usciti ai gironi in Champions per un gol.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE