Notre-Dame, il miliardario Pinault dona 100 milioni di euro per la ricostruzione

Bruno Cirelli
Aprile 16, 2019

Il 56enne Pinault è tra gli uomini più ricchi di Francia, amministratore delegato di Kering, una griffe che sta dietro a marchi di lusso come Gucci, Yves Saint Laurent, Balenciaga, Alexander McQueen. "Di fronte a una tragedia di tale portata, ognuno desidera di ridare vita il più presto possibile a questo gioiello del nostro patrimonio", ha dichiarato Pinault, marito di Salma Hayek, in un comunicato. L'investimento della famiglia Pinault avrà la finalità di "partecipare allo sforzo che sarà necessario al completamento della ricostruzione di Notre Dame".

Da ore gli occhi del mondo sono puntati sull'incendio che ha devastato la cattedrale di Notre Dame a Parigi, un luogo simbolo della cultura europea e occidentale. Ma da ore è corsa alle donazioni, invocate peraltro dallo stesso presidente Emmanuel Macron, che ha annunciato per oggi il lancio di una campagna internazionale. Lo ha riferito stamani il tenente colonnello Gabriel Plus, portavoce dei vigili del fuoco di Parigi.

La regione dell'Île-de-France ha annunciato lo stanziamento di 10 milioni di auro in aiuti di emergenza per la ricostruzione della cattedrale di Notre Dame.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE