Briatore su Ferragni: vorrei sapere chi dà 650 euro a 'sti deficienti

Ausiliatrice Cristiano
Aprile 15, 2019

Flavio Briatore ha usato parole pesanti per descrivere Chiara Ferragni e la sua attività di influencer sui social. Lui, 69enne ex team manager di Formula 1 e imprenditore a capo di un impero, si scaglia contro il lavoro 'facile' di chi guadagna senza fatica e sudore.

Al momento, non si segnalano reazioni dagli account Instagram di Fedez e di Chiara Ferragni. Tutti sappiamo come è nata la moglie del rapper, che oggi ha un suo brand di abbigliamento, collabora con molte aziende, ha migliaia di giovani che la seguono e osannano e uscirà anche un documentario che racconta la sua ascesa alla popolarità. Decine e decine di ragazze hanno pagato una somma tra i 400 e i 650 euro per potere assistere a una seduta di trucco della bionda influencer: pass standard, vip, fino ad arrivare agli exclusive, con i quali si aveva il privilegio di raggiungere la Ferragni in camerino e scattarsi un selfie con lei. Tutti sognano di diventare milionari senza fare un ca**o. Un specie di grido d'allarme quello di Briatore, che prende Chiara Ferragni come esempio: "Trenta anni fa vendevano l'aria di Alassio e c'era chi la comprava. Io vorrei vedere un imbianchino, un ragazzo che è riuscito a fare impresa" ha aggiunto. "Queste cose qui succedono a una persona, non puoi pensare che succedano anche a te". Diventa un modello di niente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE