Torino, Cairo: "Il Milan? Se guardi la gara di ieri qualcosa pensi"

Rufina Vignone
Aprile 14, 2019

Nel momento più importante della stagione, senza Belotti squalificato e Iago Falque infortunato, il Toro si affida all'acquisto più costoso della presidenza Cairo (14 milioni) per battere il Cagliari.

"E' stato un arbitraggio non equilibrato, ingiusto, se espelli un giocatore per un'imprecazione, finisci sempre le partite in dieci". Io non so cosa abbia detto Zaza per meritarsi l'espulsione, ma so cosa ha detto Barella che ha mandato a quel paese l'arbitro.

Urbano Cairo oggi all'Olimpico. Senza tralasciare i torti arbitrali sotto forma di Var che i granata hanno dovuto subire, uno dopo l'altro e uno più penalizzante dell'altro.

Sulla rincorsa europea il presidente ha sottolineato: "Non dobbiamo alzare bandiera bianca". Non c'è più tempo, Mazzarri ha già abbandonato spontaneamente la panchina per protesta, l'Europa si allontana. Tu le cosi le cambi da dentro, lottando e lavorando: questo tipo di situazioni le cambi lottando, non si molla neanche mezzo millimetro. Non penso che vogliano fare andare il Milan, ma certo che se guardi la partita di ieri cosa pensi? Ho lanciato un'Opa per prendere Rcs e avevo contro molti del cosiddetto establishment e ce l'abbiamo fatta: "non è che per forza deve andare sempre in un modo negativo, bisogna continuare a lottare e non mollare mai".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE