A uccidere Kuciak "è stato l'ex soldato"

Bruno Cirelli
Aprile 14, 2019

Fino ad oggi l'ex soldato nel caso figurava solo come l'autista, mentre il killer veniva indicato in suo cugino Tomas Szabo. Dell'omicidio erano accusate cinque persone, tra le quali il mandante, l'imprenditore Marian Kocner, che continua a negare ogni addebito. Kuciak, 27 anni, e la sua compagna sono stati trovati senza vita il 25 febbraio nella loro abitazione vicino Bratislava, uccisi a colpi di pistola.

Tre settimane dopo l'omicidio, le proteste dei cittadini slovacchi causarono le dimissioni del primo ministro Robert Fico. Della rete di corruzione facevano parte imprenditori italiani, sospettati di avere legami con la 'ndrangheta e alcuni politici della Slovacchia. Il suo lavoro, ancora incompleto, era stato poi pubblicato postumo.

Nel frattempo nel paese è stata eletta recentemente l'attivista per l'ambiente Zuzana Caputova come nuova "Presidentessa" della Repubblica Slovacca. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nei giorni successivi al duplice omicidio, almeno 40 mila persone, nella sola Bratislava, scesero in piazza per protestare contro il governo, oltre che per commemorare i due ragazzi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE