Eto'o: "Andare all'Inter? L'affare più grande della storia del calcio"

Rufina Vignone
Aprile 13, 2019

Tornato in patria, poi, Pep cominciò nel 2007 il suo cammino da allenatore nelle giovanili del Barcellona, fino ad assumere l'anno seguente la guida della prima squadra. "E ha permesso all'Inter di completare il più grande accordo della storia". L'ex attaccante dell'Inter punta il dito contro Guardiola, che secondo il camerunense non si sarebbe ambientato a Manchester: "Pep ha vissuto tutta la sua vita a Barcellona, ma durante gli anni che ho passato a Barcellona, non ha capito il modello". Messi arrivò dopo, ma potete chiedere a Xavi, Iniesta e ad altri, quella era la mia era. Lui però preferiva Leo a me come attaccante, così gli dissi: "Un giorno mi chiederai scusa". Poi il mio avvocato mi disse che ero stato messo sul mercato proprio per volontà di Guardiola.

A fine stagione il Barcellona vinse la Champions, Messi rimase per essere il re della città, mentre Eto'o partì alla volta dell'Inter per vincere nuovamente la Champions League. Ho detto a Guardiola: "Mi scuserai, perché sono io quello che farà vincere il Barcellona, ??non Messi".

Il mio passaggio all'Inter fu l'accordo migliore della storia del calcio. Ma lui, lasciandomi partire, mi ha permesso di diventare ancora più grande nella storia del calcio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE