Diretta Spal-Juventus ore 15: come vederla in tv e le probabili formazioni

Rufina Vignone
Aprile 13, 2019

I bianconeri avranno a disposizione il primo match ball per laurearsi matematicamente campioni d'Italia con ben sei giornate d'anticipo.

C'è grande attesa a Genova questo weekend per il 72mo derby della Lanterna del girone di ritorno, ma gli occhi degli appassionati di calcio sono puntati soprattutto sulla Juventus di Allegri che sabato 13 aprile potrebbe festeggiare il suo ottavo scudetto consecutivo. Dall'altro lato del campo, però, ci sarà una formazione altrettanto motivata, costretta a fare punti per allontanarsi dalle sabbie mobile della zona retrocessione. Come sempre tutte le partite in programma si potranno seguire sia in televisione sia in streaming, sulle piattaforme Sky e Dazn. Cristiano Ronaldo, Mandzukic, Pjanic, Caceres, Emre Can, Chiellini, Matuidi, Rugani e Douglas Costa non sono stati nemmeno convocati. L'esterno d'attacco bianconero è stato fermo ai box per un brutto infortunio al menisco, e la sua ultima apparizione ufficiale con la maglia bianconera risale alla partita di Champions League contro gli svizzeri dello Young Boys del 12 dicembre dello scorso anno.

"Domani molti riposano, alcuni hanno bisogno di giocare, per loro sarà l'occasione giusta, ci saranno alcuni giovani dietro, gli eventuali festeggiamenti per la vittoria del campionato possono essere rimandati perché martedì abbiamo una partita che ci può dare il pass per le semifinali". Dovrebbe infatti toccare al classe 2001 Paolo Gozzi il compito di affiancare De Sciglio e Barzagli nella difesa a tre. Dovrebbe partire titolare anche il centrocampista centrale diciannovenne Hans Nicolussi Caviglia, che Allegri ha fatto esordire in Serie A contro l'Udinese. Semplici dovrebbe schierarsi a specchio, anche se dovrà fare a meno di Kurtic a centrocampo.

ARBITRO: Doveri di Roma.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE