Juventus, Allegri: "CR7 out, problemi per Douglas Costa"

Rufina Vignone
Aprile 12, 2019

Partendo dal presupposto che per Allegri la prima punta ideale per fare da spalla a Cristiano Ronaldo è Mandzukic (non entro nel merito, ognuno ha i propri gusti), in quanto il portoghese non ama fare la prima punta ma gravitare intorno al centravanti, essendo la stessa cosa che preferisce (e probabilmente esalta le sue caratteristiche) Dybala, l'argentino pare destinato ad uscire dagli undici di partenza delle prossime partite. "Ma resta il fatto che le parole di Allegri, dopo che Costa ha saltato De Jong che cercava di rubargli palla, hanno fatto rumore". Rischiarlo domani non ha senso. Qualcuno resterà a casa.

Convocherà tutti visto che c'è la possibilità concreta di vincere lo scudetto?

FESTA SCUDETTO RIMANDATA - "Domani a Ferrara dobbiamo prendere il punto o i 3 punti che ci servono a vincere lo scudetto".

"Mario ha un modo di giocare dispendioso". Poi non dimentichiamo che chi ha giocato la finale Mondiale ha avuto difficoltà chi più chi meno. "Lui e Matuidi stanno facendo una buona annata". Poi tra Nicolussi o Coccolo, uno dei due giocherà.

"Kean potrebbe giocarsi una chance per martedì?".

"Intanto gioca domani e sarà importante per mettersi in evidenza e fare bene".

Quello di quest'anno potrebbe essere l'ottavo titolo consecutivo. Vincere gli scudetti non è mai facile, farlo per otto volte di fila è davvero molto difficile. "Qualche cosa di più si poteva, il risultato ci sta".

" Ronaldo difficilmente sarà della partita. Ha già fatto molto con il rientro con l'Ajax, ha bisogno di riposare".

Rugani gioca? Ad Amsterdam può essere stata la gara della sua svolta?

Rugani è stato all'altezza contro l'Ajax, ci sono dei momenti in cui doveva giocare per forza, ora scopro che quando lo faccio giocare c'è scetticismo.

Con Coccolo in campo non ci sarà Bonucci?

Chi giocherà in porta?

Manca solo un punticino per l'ottavo scudetto della Juve, il quinto di Allegri e il primo di CR7. Domani potrebbe essere una giornata straordinaria e in caso di vittoria bisogna festeggiare.

"Sarebbe bello, visto che loro si stanno avviando verso la seconda permanenza in A consecutiva". E' venuto ad Amsterdam per onor di firma, è un giocatore importante all'interno dello spogliatoio e averlo con noi anche se non è a disposizione, tornerà in gruppo la prossima settimana probabilmente, è molto importante e credo che abbia iniziato anche un percorso per vedere le cose dall'altra parte.

Può dirci qualcosa sulle condizioni di Cuadrado? Domani per Kean è una partita importante, poi penseremo a martedì.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE