F1: Wolff, massimo impegno Mercedes

Rufina Vignone
Aprile 12, 2019

La potenza in rettilineo espressa dalla Ferrari ha lasciato un enorme stupore all'interno del team tedesco.

"Due gare nella stagione 2019, potrebbe sembrare che siamo in una posizione di forza", ha detto Wolff. Ma la classifica costruttori non racconta la storia completa. La verità è che non siamo stati veloci come i nostri diretti rivali sia in qualifiche che in gara in Bahrain. Il crono di oggi però non conta niente, a differenza di quanto avverrà domani e domenica. La Ferrari si è confermata più veloce di noi sui rettilinei, mentre abbiamo recuperato in curva soprattutto nelle PL2. "L'affidabilità dei nostri sistemi e una forte spinta dei nostri piloti ci hanno assicurato l'uno-due, ma la sfida che stiamo affrontando non ci scoraggia".

"In ogni caso, siamo pronti a lottare questo weekend in Cina, in un weekend davvero molto speciale per la F1".

Il risultato è stato che la Mercedes è stata invitata a cambiare l'ala anteriore perché la versione presentata a Shanghai giovedì non era più conforme alle normative della FIA.

"Il Gran Premio della Cina rappresenta anche la 1000° corsa del Campionato Mondiale di Formula 1". Wolff promette massimo impegno da parte della Mercedes per riuscire a vincere: "Continueremo a spingere per estrarre le massime prestazioni dal nostro pacchetto e per offrire la migliore gara possibile". Cercheremo di esercitare pressione, massimizzare le nostre opportunità e continuare a lavorare duramente per sviluppare il nostro pacchetto complessivo. Mille gare in circa 70 anni rappresentanti la fantastica tradizione di questo sport.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE