Ferrero annuncia l'acquisizione di snack e biscotti Kellogg's in USA

Paterniano Del Favero
Aprile 3, 2019

Inoltre, Ferrero acquisirà anche il business degli snack alla frutta Kellogg's, compresi gli snack Stretch Island e Fruity, insieme ai coni gelato e le crostate Keebler's.

Ferrero sembra stia seguendo fedelmente la sua strategia di rafforzare la sua presenza nel mercato nordamericano. Dai biscotti Keebler, Mother's e Famous Amos ai biscotti senza zucchero Murray fino ai prodotti della linea Little Brownie Bakers.

Come si legge in una nota, l'accordo definitivo include la cessione di snack alla frutta, crostate e gelati.

Kellogg, la multinazionale americana che deve la fama soprattutto a quei cornflakes che da oltre cento anni rappresentano il suo marchio di fabbrica, ha annunciato l'intenzione di vendere alla Ferrero due dei suoi marchi di snack e biscotti, Keebler e Famous Amos, meno conosciuti in Italia e che producono sopratutto i tradizionali cookies al cioccolato. Questi business, specifica il gruppo italiano in una nota, hanno generato un fatturato di circa 900 milioni di dollari nel 2018.

L'accordo prevede anche l'acquisizione di sei stabilimenti di produzione situati sul territorio statunitense ad Allyn, Florence, Louisville e Augusta, Chicago e un altro impianti in affitto che si trova a Baltimora.

Si tratta di una operazione strategica che da un lato rafforza la consistenza dei business negli Stati Uniti da parte di Ferrero e dall'altra permette al Gruppo di entrare in nuove categorie di prodotti strategici, come la famiglia dei biscotti, degli snack alla frutta e dei gelati. "L'acquisizione - Todd Siwak, ceo di Ferrara Candy Company (società collegata al Gruppo Ferrero, ndr) conclude rappresenta un'opportunità entusiasmante per portare avanti i nostri obiettivi strategici di crescita e non vediamo l'ora di condividere i nostri piani aziendali con i nostri clienti, fornitori e gli altri partner nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, e dare il benvenuto ai nostri nuovi colleghi di Kellogg's".

"Stiamo acquisendo un portafoglio di marchi consolidati amati dai consumatori, con posizioni sul mercato molto forti attraverso le loro rispettive categorie, permettendoci di diversificare in modo significativo il nostro portafoglio e di sfruttare le nuove entusiasmanti opportunita' di crescita nel mercato dei biscotti piu' grande del mondo", ha aggiunto Lapo Civiletti, ceo di Ferrero.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE