Morta ragazza 24enne all'Ospedale di Saronno per sospetta meningite

Barsaba Taglieri
Marzo 23, 2019

"La segnalazione di un caso meningite batterica - ha aggiunto - è stata confermata come sepsi da meningococco".

Le sue condizioni di salute sono peggiorate con il passare delle ore e il tentativo dei medici è risultato sufficiente a salvarle la vita.

Una giovane impiegata di 24 anni è deceduta all'ospedale di Saronno colpita da meningite fulminante.

"Dall'inchiesta epidemiologica effettuata dagli operatori sanitari di ATS Insubria e' emerso che la giovane donna ha manifestato i primi sintomi sul luogo di lavoro, nella mattinata di ieri", ha chiarito in una nota. I primi sintomi li aveva accusati lunedì mattina in ufficio, aveva detto ai colleghi che avrebbe avuto bisogno di ritornare a casa, la frase precisa della poveretta è stata "Ho mal di testa mi scoppia credo di dover tornare a casa" e infatti ha fatto rientro in provincia di Varese dove abitava, ma il dolore alla testa e diventato sempre più lancinante e insopportabile, e da lì si è reso necessario correre in ospedale.

A causa dell'aggravarsi della sintomatologia con comparsa di cefalea e febbre elevata, la ragazza, che lavorava in un'azienda di Milano, è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale di Saronno nella tarda serata.

L'assessore ha voluto esprimere a nome della Regione Lombardia le condoglianze alla 24enne.

Dopo avere rilanciato il messaggio dell'assessore regionale riguardo le procedure di profi lassi, il sindaco ha aggiunto: "ricordo che la meningite non viene trasmessa per semplice contatto diretto o tramite la presenza nella stessa stanza, sottolineo che non c'è nessun allarme".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE