Violenza sulle donne, Bonafede: "Pene più dure per stalking e abusi"

Bruno Cirelli
Marzo 21, 2019

PEDOFILIA - "Non c'è giustificazione alcuna se violenti un bambino, la pena può arrivare fino a un massimo di 24 anni" ha poi annunciato Ascari, presentando il pacchetto anti-violenza del Movimento 5 Stelle.

Perché sinora abbiamo sentito solo tante chiacchiere, ma nei fatti quello che ci circonda è un imbarbarimento che si fa ogni giorno più grave: foto e filmini privati scambiati come figurine da adulti con evidenti problemi sessuali, femminicidi derubricati a delitti passionali, strane riunioni patrocinate dal Governo sulla famiglia "naturale", pericolosi disegni di legge che usano i figli come merce di ricatto economico nei divorzi, tentativi vari di ritorno al Medioevo antiabortista, zero politiche attive per il lavoro delle donne e sulla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

"Abbiamo introdotto una nuova fattispecie di reato che punisce severamente chi sfregia una donna, un fatto gravissimo che distrugge l'identità per sempre".

"Alle donne italiane vittime di violenza dico: 'denunciate', anche se so che è difficile".

Inoltre, "estendiamo il braccialetto elettronico a tutte le misure a tutela delle donne vittime di reato - ha spiegato Ascari - anche in caso di misure come il divieto di avvicinamento e ordine di allontanamento".

"Sono previsti aumenti di pena per i reati di stalking e maltrattamenti in famiglia", fino a 7 anni.

Bonafede ricorda che in questi giorni "e' in discussione in Parlamento il cosiddetto codice rosso, scritto a quattro mani con Giulia Bongiorno". Riteniamo di aggiungere, come M5s, poche norme e chiare che danno un segnale molto forte. A cosa servono i bollini segnaletici se non si fanno vere politiche a favore e in difesa delle donne?

Oltre all'inasprimento delle pene per i reati già esistenti contro la violenza sulle donne, il Ministro Bonafede ha annunciato di voler introdurre una nuova fattispecie di reato per chi sfregia il volto di una donna.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE