Samp, con York Capital sarà Vialli il presidente

Rufina Vignone
Marzo 20, 2019

Circostanza confermata dal fatto che Vialli, dal 25 febbraio, è uno degli amministratori della Sunrise Sports Limited, società a responsabilità limitata iscritta da tre anni nel registro delle imprese inglesi e gallesi, e ora in procinto di veicolare l'offerta del fondo americano per rilevare il pacchetto azionario della Sampdoria.

Siamo vicini a una svolta importante per il futuro della Sampdoria, appetita dal fondo americano York Capital Management: la trattativa con Massimo Ferrero per l'acquisizione del club ligure pare essere prossima alla conclusione, di fronte a un investimento di 120 milioni di euro.

Della trattativa fa parte anche il grande ex blucerchiato, Gianluca Vialli, che stando alla Gazzetta dovrebbe essere anche il nuovo presidente della società. Come riportato da 'La Gazzetta dello Sport' c'è un indizio niente male a riguardo. Per far capire il volume di fuoco di questo fondo basta dire che sul ponte di comando c'è il 60enne miliardario newyorkese, Jamie Dinan, azionista di minoranza dei Milwaukee Bucks: una delle franchigie più forti dell'Eastern Conference e in rampa di lancio della NBA.

Sia la cessione del Palermo che quella della Sampdoria dipendono dunque anche dalla York Capital.

Il futuro della Sampdoria potrebbe essere a stelle e strisce. L'ex bomber ha sul piatto anche la proposta del presidente federale Gravina come ambasciatore di Euro 2020, per la quale è attesa una risposta entro la fine del mese.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE