Lazio, Inzaghi: "C’è ancora delusione per i punti persi a Firenze"

Rufina Vignone
Marzo 17, 2019

Tre punti per rimanere aggrappati al treno quarto posto, messaggio chiaro quello lanciato alla sua squadra da Simone Inzaghi nel corso della conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Parma. E' normale che ci sia un po' di delusione e rabbia per i due punti persi domenica a Firenze, ma quanto accaduto al Franchi deve servirci da stimolo per non abbassare più il livello di guardia. Il Parma è micidiale in ripartenza, dobbiamo limitarlo. "Dobbiamo cercare di essere spietati. Dobbiamo segnare di più, a parte gli attaccanti", ha aggiunto Inzaghi. Nessun calcolo, promette, sull'utilizzo di calciatori diffidati. Che ha elogiato Luiz Felipe, convocato con l'U21 azzurra: "Se lo merita". Farò delle valutazioni. Penso che stia facendo un'ottima stagione. Due anni fa faticava a giocare in Serie B ma si è guadagnato tutto sul campo. Ci sarà rimasto male. "Parolo anche lo considero un titolare, è un giocatore per noi molto importante". "Gli dico di continuare a fare bene e di far parlare il campo, poi tutto verrà di conseguenza".

FUTURO INZAGHI - "Io sono onorato di allenare la Lazio". Il tecnico, come riporta il sito tuttomercatoweb.com, ha parlato della situazione Stadio Olimpico: i biancocelesti si sono ritrovati spesso a giocare le partite casalinghe dopo gli impegni della Nazionale italiana di rugby, la quale compromette la superficie del manto erboso.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE