Il ciclone Idai devasta Mozambico, Zimbabwe e Malawi: almeno 150 morti

Bruno Cirelli
Marzo 17, 2019

In Malawi il ciclone ha invece causato 50 morti.

Sale a oltre 150 morti il bilancio delle vittime causate nello Zimbabwe orientale, nel Mozambico centrale e in Malawi dal Ciclone Idai nella regione di Chimanimani, nello Zimbabwe orientale. Si stima che siano state colpite un milione e mezzo di persone, per tanto il bilancio è altamente provvisorio. Il centro dove si contano i danni maggiori è la città portuale mozambicana di Beira, dove è stato chiuso l'aeroporto, non c'è elettricità e molte case sono distrutte.

Idai si è abbattuto sui Paesi africani con venti che soffiano sino a 225 chilometri orari.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE