Roma, Ranieri: "Nessuna paura. Zaniolo e Kolarov in dubbio"

Rufina Vignone
Marzo 16, 2019

"Possono giocare a destra Santon o Karsdorp, ma devo sapere se Kolarov è disponibile".

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui! "Kolarov e Zaniolo non si sono ancora allenati: ho molti dubbi sul loro utilizzo, devo valutare. È importante che la squadra sia compatta, abbia equilibrio". È intelligente, sa leggere bene l'azione. "La squadra - dice Ranieri - ha risposto sufficientemente bene sulle prime cose. Però vedo molta predisposizione a fare le cose che io chiedo". "Sono situazione che vanno calibrate per dare equilibrio a una squadra".

La paura degli infortuni. Se i giocatori si fanno male e sono un po' ansiogeni di carattere, bisogna stare attenti. Lui ha avuto una botta alla caviglia e questo si ripercuote sul polpaccio. Devo stare attento, in questo momento, ai calciatori che hanno qualche piccolo problema. "Cengiz non andrà in Nazionale e spero di recuperarlo dopo la sosta".

La paura. "Dalla Roma ci si aspetta tanto, arrivo dopo due sconfitte". Testa alla Spal, che affronterà sabato alle 18, e che rappresenta un crocevia fondamentale in lotta quarto posto, visto che domenica sera ci sarà il derby di Milano. Sulla Spal: "Sono molto bravi ed abili nel trovare la soluzione nella manovra, prendendo l'avversario in velocità. Io credo molto nella voglia di mettersi in mostra che è la cosa più importante". Al termine della conferenza il tecnico ha annunciato che sabato la Roma ricorderà sulla maglia Giuliano Taccola, nel giorno del cinquantesimo anniversario della morte.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE