Toto Cutugno come Albano: anche lui nella black list dell'Ucraina

Ausiliatrice Cristiano
Marzo 15, 2019

La notizia ha dell'incredibile.

Dopo il caso Al Bano, segnalato come artista non gradito in Ucraina, un nuovo importante cantante italiano si aggiunge a questa speciale lista nera, Toto Cutugno: anche a lui viene vietato l'ingresso sul suolo ucraino per le sue posizioni. Romanyuk ha dichiarato all'ANSA che la richiesta è stata lanciata "perché Cutugno fa parte dell'associazione Amici di Putin ed ha sostenuto l'annessione della Crimea". Romayuk assicura che "su internet ci sono molte informazioni sulla sua posizione riguardo l'occupazione della Crimea". Si tratta di un teatro di 4000 posti, inoltre la pubblicità e la promozione di questo evento è partita tanti mesi fa. "Toto - spiega Mancuso all'ANSA - è sempre stato distante dall'ambito politico e in tutta la sua vita non si è mai espresso in nessuna direzione".

Cutugno, popolarissimo in Europa Orientale al punto da potersi fregiare dell'accompagnamento sul palco di Sanremo del coro dell'Armata Rossa nel 2013, avrebbe un concerto in programma a Kiev il 23 marzo. Pensare di annullare il concerto di Kiev per problemi politici "mi sembra assurdo - spiega ancora - in quanto Toto è sempre stato distante dall'ambito politico e in tutta la sua vita non si è mai espresso in nessuna direzione". La notizia di oggi è un fulmine a ciel sereno per lo staff di Cutugno che ricorda che "Toto è ambasciatore della musica italiana nel mondo da oltre 40 anni, ruolo che continua ad esercitare anche con questo tour che, dopo Kiev, tocca numerose capitali europee tra cui Budapest, Praga, Varsavia, Bratislava".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE