Julio Cesar: "Juve, non sottovalutare l'Ajax. Dispiace per l'Inter"

Rufina Vignone
Marzo 15, 2019

Questo quanto dichiarato dall'ex-portiere dell'Inter Julio Cesar questo pomeriggio a Nyon, a margine del sorteggio dei quarti di finale di Champions League.

"E' stato un bel sorteggio, voglio ringraziare l'UEFA che mi ha fatto ricordare i bei momenti. Mi ricordo quando beccammo lo Schalke e facemmo una bruttissima figura: il calcio è così, non si può godere se prendi uno meno forte (sulla carta ndr)". L'Inter? Mi dispiace sia uscita dall'Europa League, ci tengo tanto ai colori nerazzurri. Spero che possa tornare in Champions, la competizione che deve giocare sempre. "Allora, quando sono arrivato qui a Nyon, ho abbracciato il trofeo, contento di averlo vinto". La situazione intorno a lui è un macello della madonna, da fuori è difficile dire qualcosa.

"E' un vero peccato", ha proseguito, "perché Icardi è un ottimo giocatore che segna tanto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE