Secondo Tajani (di Forza Italia) Mussolini fece anche cose buone

Bruno Cirelli
Marzo 14, 2019

Quando i conduttori gli hanno chiesto se qualcosa del fascismo andasse "salvato", Tajani ha risposto che "Mussolini, fino a quando non ha dichiarato guerra al mondo intero seguendo Hitler, fino a quando non s'è fatto promotore delle leggi razziali, e a parte la vicenda drammatica di Matteotti, ha fatto delle cose positive" e ha aggiunto: "Certamente non era un campione della democrazia". Ha fatto le infrastrutture? Sì.

Per il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, le sue affermazioni in cui ricordava che Benito Mussolini "ha fatto anche alcune cose buone" in Italia sono state "manipolate".

Tra i primi a condannare le affermazioni di Tajani il leader dei S&D al Parlamento europeo, Bullmann.

Il presidente del Parlamento Europeo.

"Tajani, da qualcuno indicato come parente, non si sa come, del maresciallo Badoglio - aggiunge -, è stato visto prosperare nei locali del Secolo d'Italia, nei corridoi della sede nazionale del Msi e, udite, udite, fare il saluto romano (mano destra chiusa, braccio teso verso l'alto con inclinazione di circa 45°) ogni volta che incrociava un noto esponente neo fascista dell'epoca, il senatore Alfredo Pazzaglia, galantuomo originario della Sardegna. Abbiamo bisogno di chiarimenti rapidi". Lo scrive su Twitter Udo Bullmann dopo l'intervista di Tajani a La Zanzara su Radio 24. Le cose sbagliate sono gravissime, Matteotti, leggi razziali, guerra. Gli fa eco anche il sottosegretario M5S agli Affari Regionali Stefano Buffagni "Tajani svela il suo volto, si vergogni per ciò che ha detto su Mussolini", ha scritto anche lui su Twitter. Mentre per il presidente della Toscana Enrico Rossi "le parole di Tajani sono gravi". "Sono inorridito dalla manipolazione dei miei commenti sul fascismo. La dittatura fascista, le sue leggi razziali, i morti che ha causato sono la pagina più buia della storia italiana ed europee". Sono sempre stato un antifascista convinto, non permetto a nessuno di dire nient'altro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE