Poste italiane: buone notizie per i lavoratori toscani

Paterniano Del Favero
Marzo 14, 2019

Sono questi grosso modo i dati che riguardano le Poste Italiane presenti in Umbria dopo l'accordo dell'8 marzo tra Azienda e sindacati sugli andamenti occupazionali per il 2019. Tra i punti dell'accordo, sono previste nuove assunzioni part time negli stabilimenti di posta, comunicazione e logistica a fronte di una ricollocazione e di un piano di uscite basato su esodi volontari incentivati. Nella cornice definita dall'intesa di giugno, le parti hanno concordato per il 2019, nell'ambito di una riorganizzazione, interventi di politiche attive per 3170 nuovi inserimenti.

"L'Accordo - chiarisce la nota - in ogni caso prevede specifiche modalità di tutela per le risorse con inidoneità alla mansione determinata da infortunio sul lavoro o da grave patologia".

Una trentina di posti di lavoro e la conversione di otto contratti da lavoro part time a lavoro full time. Sempre nel settore del recapito, inoltre, l'accordo stabilisce un incremento delle Linee Business allo scopo di potenziare il ruolo di Poste Italiane nel mercato dell'eCommerce.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE