Palinsesto Rai, volano stracci tra Freccero e Vespa

Ausiliatrice Cristiano
Marzo 14, 2019

Il tutto per non contrastare la propria trasmissione.

Lo ha detto il direttore di Rai2, Carlo Freccero, durante l'audizione in commissione Vigilanza Rai. Il destinatario di questo messaggio è Bruno Vespa.

"Per "Povera Patria" (il programma settimanale d'informazione e approfondimento politico di Rai2, ndr) è sbagliato come giorno il venerdì, sarebbe dovuto andare il mercoledì, ma il venerdì come giorno di messa in onda me l'ha imposto il coordinamento. Vespa ancora comanda in Rai e decide di non avere contro le sovrapposizioni Mi sono dovuto inchinare, come ad altre scelte del coordinamento". "Ho dovuto inchinarmi anche di fronte ad altre cose del coordinamento - denuncia ancora Freccero -".

Freccero gestisce la rete di Rai 2 e dal giorno del suo insediamento ha fatto alcune modifiche al palinsesto, con l'inserimento del contestato "Povera Patria", sul quale il direttore di Raidue si è scontrato con i deputati, tirando in ballo Bruno Vespa. Non siamo ridicoli - ha risposto piccato il giornalista alle parole e alle accuse di Carlo Freccero davanti alla Commissione di Vigilanza della televisione pubblica -. 'Povera Patria in un giorno diverso dal nostro?'. E' la vecchissima regola di non sovrapporre informazione a informazione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE