F1 | Hamilton: "Dove siamo dopo i test? Credo che sia chiaro"

Rufina Vignone
Marzo 14, 2019

Altro che ci voleva qualche mese per rifare l'ala anteriore come andava dicendo Toto Wolff: la squadra di Brackley si è presentata in Australia con una soluzione che si converte subito alla filosofia aerodinamica di Ferrari e, soprattutto, Alfa Romeo, le due squadre che per prime hanno deciso di convogliare l'aria all'esterno della ruota anteriore, incanalando i flussi proprio come avveniva l'anno scorso, tagliando i flap superiori in prossimità della paratia laterale. Macchina nuova, pezzi aggiornati. "Certo non si sa con precisione cosa faranno gli altri, ma quanto avevo detto a proposito del vantaggio della Ferrari non erano stupidaggini, abbiamo lavoro da fare". Gli aerodinamici diretti da James Allison non si sono fatti problemi nel copiare subito la soluzione degli avversari e proveranno questa soluzione nelle libere australiane per fare una comparazione con l'ala utilizzata a Barcellona nei test invernali.

Il team ha delle persone grandiose e l'energia che c'è è fonte d'ispirazione. "Ma in squadra siamo dei veri combattenti, soldati appassionati di corse ansiosi di migliorare tutto quello che si potrà, è molto incoraggiante". Infine Lewis riserva un pensiero per il direttore di gara Charlie Whiting morto improvvisamente oggi: "è uno shock incredibile, penso alla famiglia". Il suo impegno per questo categoria lo ha reso un pilastro della Formula Uno. Il suo contributo è inestimabile.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE