Borse, Piazza Affari in rialzo trainata dalle banche

Paterniano Del Favero
Марта 14, 2019

Cauto rialzo per Tim (+0,2%) mentre infuria la battaglia tra i suoi soci per la governance.

Si prevede un avvio positivo per Piazza Affari e le principali Borse europee, nel tentativo di rimbalzo dai recenti ribassi sui timori per la crescita globale, dopo il taglio delle stime da parte della Bce e il report occupazionale Usa di febbraio comunicato lo scorso venerdì, che ha messo in evidenza una creazione di posti di lavoro di appena +20.000 unità, al minimo dal settembre 2017. Fuori dal paniere principale Mediaset, in attesa dei conti sale con cautela (+0,5%); soffre Tod's (-3,88%) che con i risultati 2018 ha deluso gli analisti e oggi viene 'downgradata' da Fidentiis.

Deboli banche ed energia con Bpm in calo dell'1,1%, Snam dello 0,6%. L'indice d'area Stoxx 600 guadagna lo 0,1%. Sono cresciuti invece Buzzi (+1,7%), Recordati (+1,9%), Campari (+1,8%) e Tenaris (+1,4%). Wall Street in difficoltà sotto il peso di Boeing, col Dow Jones che perde lo 0,38%.

Il settore bancario guadagna lo 0,4%, con lo spread Btp bund intorno ai livelli di ieri. In Asia cala lo yen a 111,32 (-0,1%). Il rendimento espresso è pari al 2,54%. I listini cinesi hanno toccato un rialzo del 2% in mattinata e ora si avviano a chiusura in rialzo Shanghai dell'1,1% e Shenzhen dell'1,68%, Tokyo ha segnato un guadagno dell'1,79%, Hong Kong è salita dell'1,4%.

Altre relazioni

Discuti questo articolo