Ragazza italiana trovata morta in casa a Manchester: due fermi per omicidio

Bruno Cirelli
Marzo 12, 2019

Una ragazza bresciana di 26 anni è stata trovata uccisa in un appartamento a Manchester, in Inghilterra, dove la polizia avrebbe già fermato due giovani sospettati del delitto. Lo riporta oggi il Giornale di Brescia. La 26enne, di origine senegalese ma residente da molti anni a Ponte San Marco con i genitori e i fratelli, tre anni fa si era trasferita in Inghilterra. Da oltre tre anni viveva in Gran Bretagna per lavorare come infermiera. E il padre è già volato a Manchester per parlare con i poliziotti. E lì ha preso parte a un concorso da infermiera e lo ha vinto.

Fonti della Farnesina riferiscono che "il consolato italiano a Londra, in stretto raccordo con il ministero degli Esteri e con le autorità locali, segue con la massima attenzione il caso ed è in costante contatto con i famigliari della connazionale, per garantire loro ogni possibile assistenza".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE