Le Iene, scherzo a Benedetta Parodi: video completo

Ausiliatrice Cristiano
Marzo 12, 2019

Le riprese della prima puntata della trasmissione sono avvenute in casa di Benedetta, cosi' lo chef ha conosciuto Matilde, figlia di Benedetta, appena tornata da scuola ed i due hanno mostrato, immediatamente, "un feeling sospetto".

Il giorno seguente, dopo una chiacchierata con la figlia che non ha portato a nessuna conclusione, Benedetta scopre che l'uomo ha regalatoa Matilde un tatuaggio e decide di correre a casa sua assieme al marito.

"Devo ringraziare le centinaia di persone che mi hanno scritto per solidarietà materna dopo aver visto lo scherzo de Le Iene", ha aggiunto ancora sui social: "Mi ha fatto piacere vedere che si sono commosse, che hanno detto che anche loro si sarebbero comportate in questo modo". Le Iene hanno voluto scoprire quale sarebbe stata la reazione di Benedetta Parodi: è indatti questa la trama dello scherzo che gli autori del programma hanno voluto tirare alla famosa autrice di ricette.

Uno scherzo preparato con cura, insomma, che ha visto la complicità del giornalista Fabio Caressa, marito della Parodi, del manager di lei, della giovane Matilde e dell'attore protagonista, nei panni di un eccentrico cuoco con i baffi a manubrio.

Lo scherzo de "Le Iene Show" a Benedetta Parodi. Ma sei impazzita? Ma quanti anni pensi di avere?

Benedetta Parodi ha reagito come una qualsiasi madre di una figlia adolescente: "Hai 16 anni ca**o, torna subito a casa. Potrebbe essere tuo padre, è vecchio per te". Arrivata all'appartamento, Benedetta intima la figlia a seguirla e la trascina per i capelli, per farle abbandonare l'abitazione, dato che la ragazza non aveva alcuna intenzione di congedarsi dallo chef.

"Io sono una mamma. Ho avuto una paura mostruosa che facessero del male a mia figlia e quindi nel sollievo poi mi sono messa a piangere". "Matilde è un peperino ma con la testa sulle spalle e la cosa più importante è che non si è innamorata di un uomo di 40 anni".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE