Serie B, Foggia: notte di follia. Incendiata l'auto di Iemmello

Rufina Vignone
Marzo 10, 2019

Prima dell'alba, verso le 4, è stata anche lanciata una bomba carta all'interno del pastificio Tamma, l'azienda di proprietà dei fratelli Franco e Fedele Sannella, patron del Foggia Calcio. E poi l' auto incendiata al bomber Pietro Iemmello. L'ordigno artigianale, comunque, non ha provocato danni.

Auto Pietro Iemmello
Auto Pietro Iemmello Auto Pietro Iemmello

Lo stesso calciatore ha denunciato l'episodio ai carabinieri. Secondo quanto riferito dagli investigatori, il centrocampista ha udito nel cuore della notte l'esplosione, ma non vi avrebbe dato particolare importanza. Le indagini ora partono dall'ipotesi di un legame con il periodo di crisi della società e della squadra, sia dal punto di vista economico-finanziario sia di classifica. I carabinieri stanno effettuando un sopralluogo nella villetta a schiera dove vive il calciatore.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE