Addio Alberto Bucci, l'uomo della stella

Rufina Vignone
Marzo 10, 2019

Nato a Bologna il 25 aprile 1948, Alberto era malato da tempo, ma non aveva perso l'entusiasmo e la voglia di lottare contro una terribile malattia. "Il presidente FIP Giovanni Petrucci, commosso e colpito per la grave perdita, a titolo personale e a nome del Consiglio Federale e di tutta la Federazione, esprime il proprio sentito cordoglio e l'affettuosa vicinanza alla famiglia Bucci". Ci ha lasciati Alberto Bucci, 70 anni, allenatore, dal 2016 presidente della Virtus Bologna e membro dell'Italia Basket Hall of Fame.

Dopo un biennio a Pesaro con tanti tifosi della Vuelle che lo ricordano con stima e affetto, con la vittoria in Coppa Italia nel 1992 e il successivo lancio del giovane Carlton Myers, Bucci tornò alla Virtus Bologna, ricevendo il testimone da Ettore Messina: ereditata una squadra campione d'Italia, Bucci conquistò subito altri due tricolori con Sasha Danilovic e Roberto Brunamonti.

PianetaBasket.com si associa al grande abbraccio "a Rossella, Beatrice, Annalisa e Carlotta, a tutti i familiari e amici di un grande uomo, e condivide con loro questo momento di infinito dolore".

Si è spento questa sera a Rimini all'età di 70 anni, dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro il cancro, Alberto Bucci. Grazie per averci regalato quella Stella che brillerà per sempre su di noi.

Dal 2016 Bucci era tornato in Virtus come presidente seguendo la sua squadra del cuore fino all'ultimo.

Il mondo del basket e quello bolognese in particolare è in lutto per la scomparsa di Alberto Bucci, storico allenatore delle V nere che guidò allo storico Scudetto della stella.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE