Vertenza latte, raggiunto l'accordo a 74 centesimi al litro

Paterniano Del Favero
Marzo 9, 2019

La tanto attesa fumata bianca è arrivata.

Dopo un lungo incontro convocato dalla prefettura di Sassari, i rappresentanti degli allevatori e quelli degli industriali sardi hanno infine raggiunto un accordo sul prezzo del latte di capra e pecora, da settimane al centro di duri scontri e proteste. Al vertice in Prefettura hanno partecipato i rappresentanti dei pastori, le aziende di trasformazione con i rappresentanti del governo, della Regione Sardegna e delle associazioni di categoria.

Per il mese di febbraio, per il quale molte aziende hanno già emesso fattura, l'acconto sarà di 72 centesimi al litro. Il tavolo convocato dal prefetto di Sassari Giuseppe Marani ha chiuso un'intesa che prevede 74 centesimi al litro, con l'impegno di un conguaglio a novembre in base al prezzo di mercato del pecorino romano. Da marzo a fine campagna l'acconto raggiungerà i 74 centesimi. "E coinvolgere nel tavolo di filiera la grande distribuzione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE