Ticinonline - Uno spray nasale contro la depressione

Barsaba Taglieri
Marzo 9, 2019

Per quanto concerne l'Europa e l'Italia non ci sono ancora informazioni sulla possibile distribuzione, ma tenendo presenti i risultati e l'approvazione dell'ente americano è verosimile che non ci vorrà molto prima di veder sbarcare lo Spravato anche da noi. Il farmaco è stato ideato per i pazienti che non hanno avuto una risposta positiva agli antidepressivi convenzionali che impiegano generalmente fino a due settimane di tempo per agire. "C'è una necessità di trattamenti efficaci aggiuntivi per la depressione resistente al trattamento, una condizione grave e pericolosa per la vita" ha detto Tiffany Farchione, del Centro per la valutazione e la ricerca sui farmaci della Fda. I pazienti dovranno essere sottoposti ad un attento monitoraggio clinico per almeno due ore dopo ogni assunzione di Esketamina.

Lo spray nasale contro la depressione può essere decisamente rivoluzionario nell'ambito medico e non solo.

Psicologi, psichiatri, psicoterapeuti, counselor, in tutto il Mondo, continuano a contrastare la lobby del farmaco, asserendo che nel 90% dei casi è del tutto inutile, se non dannosa, l'aggiunta di molecole alla terapia, che invece dovrebbe prevedere un'anamnesi con percorso di estroversione emotiva.

La Janssen, l'azienda produttrice della specialità (denominata Spravato), afferma che il nuovo farmaco - una molecola analoga alla ketamina, vecchio farmaco anestetico utilizzato anche come droga dagli effetti psichedelici può migliorare l'umore del paziente entro le 24 ore dall'utilizzo. A causa dei rischi di sedazione e dissociazione legati alla sostanza, che a differenza dei comuni antidepressivi agisce sul recettore del glutammato e non sui neurotrasmettitori della serotonina, della noradrenalina e della dopamina, la somministrazione dello spray nasale può avvenire solo sotto strettissimo controllo medico e in centri specializzati. "Finalmente si vede la luce dopo decenni bui per il trattamento delle malattie mentali". "Questo non è l'unico trattamento per la depressione in uscita, si aspettano altri farmaci presto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE