Reddito di cittadinanza: nel primo giorno 35.653 domande presentate in Posta

Paterniano Del Favero
Marzo 8, 2019

Auspichiamo, pertanto, che il Governo, insieme al Parlamento, e con l'ausilio di tutti i soggetti chiamati in causa - Regioni, Comuni e Associazioni di riferimento - possano giungere al più presto a un accordo e alle sinergie utili a permettere di programmare tutti gli interventi necessari. La comunicazione verterà sul giorno di ritiro della Carta Reddito di Cittadinanza. Il bando ha scadenza alle 12 del prossimo 25 marzo e poi ci saranno 20 giorni per mettere a disposizione i test. Quindi le prove di selezione per i navigator si terranno non prima di aprile inoltrato.

Sono circa 250 le domande presentate nel primo giorno di avvio del reddito di cittadinanza in provincia di Viterbo. Sicilia e Campania sono due delle regioni in cui M5s ha fatto incetta di voti alle ultime politiche (probabilmente anche sulla scia della promessa del reddito), mentre sorprende il dato della Lombardia, anche se si tratta di una regione numericamente molto popolosa.

Il servizio, spiega l'Istituto, consente agli utenti che hanno presentato una domanda all'Inps di controllare lo stato di lavorazione della richiesta stessa. Nel frattempo l'Inps inizierà il vaglio delle domande e sarà da vedere quanti saranno i 'fortunati' che già prima di Pasqua riceveranno la card con il nuovo sussidio.

Dopo il caso degli Spada e della richiesta degli esponenti del clan di Ostia del reddito di cittadinanza, scattano le verifiche. Al momento della richiesta bisogna solo presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) ai fini ISEE.

Chi seguirà i beneficiari del reddito di cittadinanza?

La Guardia di Finanza punta ad affidarsi ad Isac, un software che verrà utilizzato per la selezione di chi svolge attività di lavoro autonomo e di soggetti economici ritenuti a più alto rischio di evasione contributiva. Tutto questo consentirà di individuare e reprimere il lavoro in "nero".

Partenza in sordina per il reddito di cittadinanza, il sussidio sociale erogato dallo stato in favore di quei soggetti sprovvisti di un reddito e di un lavoro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE