Spazio: lanciata la capsula Crew Dragon della Space X

Geronimo Vena
Marzo 3, 2019

Ma i criteri di sicurezza per le missioni con equipaggio sono molto più stringenti e questo volo servirà per rassicurare la NASA che la nuova capsula Crew Dragon ha definitivamente risolto alcuni problemi tecnici, come quello con il computer di bordo per l'attracco in orbita o quello del paracadute che sarà utilizzato per l'ammaraggio finale.

Una volta agganciata, i tre astronauti presenti nella Stazione Spaziale Internazionale - Anne McClain (USA), David Saint-Jacques (Canada) e Oleg Kononenko (Russia) - entreranno nella Crew Dragon per scaricare i quasi 200 chili di materiali trasportati, salutare Ripley ed effettuare vari controlli per capire come la capsula ha affrontato lo spazio.

L'ente spaziale degli Stati Uniti, però, non starà con le "mani in mano"! Se tutto filerà liscio, l'aggancio avverrà alle 12 (ora italiana) di domani, 3 marzo, a 27 ore dal lancio da Cape Canaveral; un profilo di missione già ben collaudato delle numerose versioni della Dragon "cargo", che da anni porta agli astronauti della Iss rifornimenti, viveri e attrezzature. A bordo, invece degli astronauti, ci saranno dei manichini a grandezza naturale.

Dopo il ritiro dello Space Shuttle, infatti, la NASA ha dovuto utilizzare le capsule Soyuz russe per inviare i propri astronauti verso la Stazione Spaziale Internazionale, una situazione non certo gradita all'amministrazione americana, soprattutto in una fase di rapporti non proprio amichevoli con il Cremlino. Il primo volo di questa navicella è previsto per aprile, e il primo con astronauti per agosto.

Nel frattempo, la Nasa ha comunque acquisito di recente altre postazioni a bordo di due ulteriori missioni Sojuz, poiché non è sicura che entrambe le missioni di test di Space X, e quelle di Boeing, vadano tutte a buon fine. Questi test sono necessari per un futuro in cui Crew Dragon trasporterà gli astronauti alla ISS. Poi, l'8 marzo, distacco dalla Iss, rientro in modalità automatica negli strati atmosferici, e ammaraggio nell'Atlantico, a 230 miglia a est di Cape Canaveral.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE