A sorpresa vince Green Book

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 28, 2019

Le altre principali statuette del cinema sono andate, per la miglior regia, ad Alfonso Cuarón per Roma. Non era tra i favoriti ma ha vinto perché il vento dell'inclusione, della lotta al razzismo e all'intolleranza e soprattutto il vento anti Trump sta soffiando potente su Hollywood.

Mahershala Ali è stato premiato come miglior attore non protagonista per la sua performance in "Green Book" e ha dedicato la vittoria al personaggio dal lui interpretato, Shirley, che ha sfidato la segregazione razziale nell'America degli anni Sessanta. Ha vinto Spike Lee, e i suoi tre co-autori, per la sceneggiatura non originale di "BlacKkKlansman" (e ha infiammato una serata piuttosto spenta con un discorso trasparentemente politico: "le elezioni del 2020 sono vicine e voi sapete qual è la cosa giusta da fare").

La squadra del cuore prima di tutto, anche se sei alla notte degli Oscar e sei uno dei candidati al riconoscimento di miglior attore protagonista. "Mobilitiamoci", ha esortato Spike Lee. "Gli immigrati e le donne proiettano il mondo in avanti".

Chiedere per conferma a Viggo Mortensen che, in quello che è stato uno dei giorni più importanti della sua carriera, ha voluto portare sul cuore lo stemma del suo amato San Lorenzo. Anche la favorita Glenn Close, protagonista di "The Wife" ha dovuto cedere il passo a Olivia Colman come migliore attrice per l'interpretazione della regina Anna nella commedia noir "La favorita". Le altre, tutte tecniche, sono montaggio, sound editing e sound mixing.

L'Oscar per miglior film d'animazione è andato a "Spiderman: un nuovo universo"; miglior canzone a "Shallow" di Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando e Andrew Wyatt per il film "A Star Is Born". La cerimonia è trascorsa liscia, senza intoppi, con l'apertura ironica di Tina Fey, Amy Poehler e Maya Rudolph e la chiusura sorridente di Julia Roberts che ha ringraziato i figli e ha augurato la buonanotte.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE