Video con minore accusa rapper R. Kelly

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 25, 2019

Il rapper americano R. Kelly si è consegnato alla Polizia di Chigago poiché accusato di molestie sessuali nei confronti di alcune giovani minorenni. Dieci i capi d'accusa che pendono ora sulla testa del rapper 52enne che già in passato ha avuto guai simili con la giustizia: nel 2008 fu assolto da altre accuse di pedopornografia.

Nel video di circa 45 minuti, descritto come particolarmente "crudo" dagli inquirenti, si vedrebbe l'artista, che oggi ha 52 anni, mentre ha rapporti con la più piccola delle accusatrici, all'epoca nemmeno quattordicenne, che gli ripete più volte di essere minorenne.

Inoltre, sempre dai media, si apprende che non è la prima volta che l'artista viene accusato di aver molestato delle ragazzine minorenni. La bufera è scoppiata quest'anno, post metoo, dopo la diffusione di un documentario che ha messo in fila tutte le accuse.Le violenze di cui il cantante dovrà rispondere in tribunale sarebbero state commesse fra il 1998 e il 2010. Dopo quasi vent'anni di abusi da parte di R. Kelly. Questo in attesa del processo, il cui inizio è previsto per l'8 marzo. Ora toccherà ai giudici considerare la posizione del cantante che rischia fino a sette anni per un processo che si preannuncia sicuramente molto lungo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE