Meningite, bimbo di otto anni in rianimazione

Barsaba Taglieri
Febbraio 25, 2019

Un bambino di 8 anni è ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

Una grande festa, tutta dedicata ai bambini: è questo 'Il Meyer per amico', l'open day in corso oggi all'ospedale pediatrico fiorentino, con un programma di attività pensate su misura per i più piccoli. Fortunatamente, stando a quanto hanno comunicato i sanitari dell'ospedale, il bambino, sebbene in prognosi riservata, non è in pericolo di vita. La situazione è certamente stabile: soltanto pochi casi sono noti ultimamente.

Il bambino colpito da meningite ha presentato i sintomi della malattia nonostante fosse vaccinato. Il bambino era vaccinato sia per il meningococco di tipo B che C.

Ad un bambino di otto anni residente nel Comune di Dicomano è stata riscontrata infezione da neisseria meningitidis.

L'unità funzionale di igiene e sanità pubblica ha già avviato l'indagine epidemiologica e i contatti stretti sono stati già tutti raggiunti e informati su come procedere per la profilassi. "Da quanto appreso dall'Azienda sanitaria, il bambino è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita", ha dichiarato il primo cittadino a La Nazione. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori. Quest'ultimo vaccino è fortemente consigliato.

Tutti i vaccini contro i diversi tipi di meningicocco non sono obbligatori ma raccomandati, offerti attivamente e gratuiti, perché inclusi nei LEA, Livelli essenziali di assistenza.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE