Ancora una vittoria per il Milan, Gattuso: "Serve continuità"

Rufina Vignone
Febbraio 24, 2019

"La rete di Piatek ci ha fatto crollare e dopo aver preso il secondo gol era davvero difficile rimettere la gara in sesto". Numeri sempre più importanti per Piatek, andato a segno in tutte e quattro le gare disputate finora in serie A con la maglia del Milan: firmò la prima rete all'Olimpico contro la Roma nell'unica partita non vinta dai rossoneri dall'acquisto dell'ex Genoa. E' giusto avere un confronta, bisogna avere una mentalità e dare continuità a quello che si fa durante la settimana. Da lì il Milan rallenta, fatica a scalfire il muro toscano e un ottimo Bartlomiej Dragowski nega il vantaggio a Samuel Castillejo in ben due occasioni con due grandi parate. Il Milan si presenta alla partita di stasera nel miglior momento della sua stagione.

Prima, però, c'è la semifinale di Coppa Italia con la Lazio: prima dei record, meglio concentrarsi sulla possibilità di vincere un trofeo. "Non posso promettere niente a nessuno - aggiunge ai microfoni Sky -, siamo giovani e interessanti ma dobbiamo ancora crescere e la crescita arriva anche da vittorie come quella di oggi". Partita praticamente chiusa, Gattuso concede la standing ovation sia a Piatek - rilevato da Cutrone - che a Paquetà con Borini che va a completare il nuovo tridente. Poi alla fine è l'allenatore a scegliere: "Iachini mi chiede qualità e giocate quando mi inserisce". Il calcio è bello per questo, lo sport è bello perchè se ti impegni fai cambiare idea ai tifosi. "Non dobbiamo pensare ai risultati delle altre, ma dobbiamo cercare di vincere già dalla prossima sfida contro il Parma".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE