Materazzi: "Juve, se non vinci la Champions con CR7 sarà un fallimento"

Rufina Vignone
Febbraio 21, 2019

Su Cristiano Ronaldo, osservato speciale che mercoledì tornerà a respirare l'aria madrilena, Matrix ha parole al miele.

Marco Materazzi ha da sempre avuto un rapporto molto particolare con la Juventus, eterna rivale della sua Inter. Proprio questo è quello che ha fatto in un'intervista rilasciata a Eurosport, a due giorni dal match valido per l'andata degli ottavi di Champions League che vedrà i bianconeri sfidare l'Atletico Madrid al Wanda Metropolitano.

L'ex interista si sofferma poi sulla poca competitività del campionato italiano e sulla mancanza di stimoli che offrirebbe alla compagine torinese: "Quando vinci tanto in Italia ti resta sempre la spinta a dover fare un passettino in più e quel passo in più è normale che sia la Champions League, è difficile che in Italia qualcuno riesca a togliere loro lo scettro di campioni, sono i più attrezzati ed organizzati". Materazzi fa aleggiare lo spetto del fallimento in caso di mancato vittoria anche quest'anno: "Hanno preso Ronaldo, un giocatore che non ha eguali". Ormai in Italia non hanno avversari e quindi l'Europa è diventata il primo obiettivo. Ronaldo deve fare la sua parte, il problema sarà se non vincono la Champions League: dovesse succedere, credo sarà un fallimento, perché se prendi il giocatore più forte al mondo ti aspetti di vincere la Champions, ma la coppa la vince solo una squadra. Se la vinceranno, farò loro i complimenti, da italiano.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE