Napoli-Torino, Ancelotti: "La squadra gioca bene, manca solo il gol"

Rufina Vignone
Febbraio 18, 2019

Ripeto che abbiamo prodotto diciannove occasioni da gol in due partite e, se solo ne avessimo concretizzata una, sarebbe arrivato il gol. Ci troviamo in una terra di mezzo? Dobbiamo lavorare insieme per migliorare le cose nel momento finale. E' anche una questione tecnica, non c'è dubbio: "un passaggio ben fatto o un anticipo migliore, ad esempio, possono fare la differenza".

Stadio nuovo? Chi bisogna convincere mi chiedi, sicuramente non il nostro presidente. Pensiamo prima a noi, raccogliamo meno di quello che creiamo, oltre ai tanti errori arbitrali subiti: se li contiamo sono tanti e dispiace, perché si sarebbe parlato di una stagione stratosferica del Torino e di una rivelazione. Belotti? Chiaro che ad un attaccante piace fare gol, ma lui adesso sta bene fisicamente e ci sta dando una grandissima mano sotto tutti i punti di vista.

Gli attaccanti fanno allenamento specifico, sono seri e professionali. Se una squadra gioca in questo modo con concentrazione e determinazione non si può non segnare, non è una cosa che si può accettare con serenità. Il problema va risolto, ma è un piccolo dettaglio. È cambiato tanto da quando c'ero io, ci sono giocatori di altissimo livello: tecnicamente, come forza fisica, sono rimasto impressionato davvero.

Dopo la buona prestazione con lo Zurigo, il Napoli torna in campo al San Paolo contro il Torino dell'ex Mazzarri. "Solo con noi stessi".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE