Inter e Rapid Vienna, tutto in due notti

Rufina Vignone
Febbraio 14, 2019

Sul fronte sportivo dopo la qualificazione in Coppa Italia con l'Inter e due vittorie di fila in campionato, la Lazio di Simone Inzaghi vuole sfruttare l'inerzia positiva anche oggi allo stadio Olimpico contro il Siviglia nel primo atto del sedicesimo di finale di Europa League.

Dopo la revoca della fascia di capitano a Mauro Icardi e il conseguente rifiuto del calciatore a rispondere alla convocazione di mister Spalletti, l'Inter affronta il Rapid Vienna nell'andata sedicesimi di finale di Europa League. Borja Valero recupera e sarà accanto a Vecino, al posto dello squalificato Brozovic. Alle loro spalle agirà ancora Radja Nainggolan.

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Muldur, Dibon, Barac, Potzmann; Schwab, Ljubicic; Murg, Knasmullner, Schobesberger; Alar. All.

L'unico precedente tra Rapid Vienna e Inter risale alla Coppa UEFA 1990/91, quando l'Inter vinse con un complessivo 4-3 dopo aver perso l'andata in Austria per 2-1.

"La squadra sta bene, ci siamo allenati al meglio per questa partita".

Rapid Vienna-Inter sarà trasmessa in diretta dalle 18:55 su Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 252 (satellite e fibra), telecronaca Riccardo Gentile; commento Lorenzo Minotti; bordocampo Andrea Paventi e Matteo Barzaghi; Diretta Gol Andrea Marinozzi. Inoltre sarà visibile in streaming su Skygo.

Goal racconterà Rapid Vienna-Inter tramite una diretta testuale: dalle curiosità pre-partita con le formazioni ufficiali, fino alla cronaca minuto per minuto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE