"El Chapo" dichiarato colpevole a New York. Rischia l'ergastolo

Bruno Cirelli
Febbraio 14, 2019

Il narcotrafficante messicano Joaquín Guzmán Loera, meglio noto come El Chapo, è stato condannato per tutti e dieci i capi d'accusa per i quali era imputato al suo processo, in corso dallo scorso novembre a New York. Il verdetto è stato raggiunto dopo sei giorni di camera di consiglio e un processo epocale.

Il re della droga messicano rischia l'ergastolo.

"Il processo ha aperto al pubblico americano uno spiraglio sul funzionamento dei cartelli della droga", ha detto alla Cnn Mike Vigil, ex capo delle operazioni internazionali della Dea, l'agenzia americana anti-stupefacenti. Gli Usa hanno ottenuto l'estradizione a patto che non fosse condannato a morte.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE