Scaroni: "Più facile il nuovo stadio"

Rufina Vignone
Febbraio 9, 2019

L' idea di regalare un nuovo impianto sportivo ai tifosi di Milan ed Inter inizia realmente a prendere forma.Da capire risponderà a riguardo il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Presto sarà presentato in Comune il progetto per dare un tocco di modernità a San Siro. E credo di sì.

In seguito al protocollo di intesa stipulato fra Milan ed Inter nel novembre 2018, le due società si impegnavano a "sancire la volontà di lavorare assieme al progetto di realizzazione di uno stadio moderno e all'avanguardia".

Paolo Scaroni sembra preferire la costruzione di un nuovo impianto alla ristrutturazione di San Siro. Inter e Milan nella loro lettere di risposta tengono a ribadire che il loro progetto volto alla riqualificazione di San Siro è estremamente ambizioso e soprattutto innovativo.

Sul tavolo delle trattative al momento ci sono tre ipotesi che verranno vagliate con attenzione. Al Bernabeu ci sono 7 ristoranti aperti giorno e notte. Noi a Milano, capitale del calcio mondiale, dobbiamo fare una cosa fantastica.

Alessandro Antonello, CEO dell'Inter, ha parlato a margine dell'evento "Uniti dalla tradizione, portiamo in campo gusto e passione". "E la storia che abbiamo alle spalle è lunga, noi siamo stati fondati nel 1812, il Milan nel 1899, l'Inter nel 1908". Perché qualora si dovesse mettere mano anche alle zone intorno San Siro, di mezzo ci finirebbe anche l'Ippodromo del Trotto, posto sotto vincolo dalla Soprintendenza. Stiamo dimostrando negli anni di saper gestire questo impianto, che ha limiti architettonici: non stiamo pensando a ingressi divisi o entrate separate.

In particolare si parla di una possibile riduzione della capienza che si attesta oggi a circa 78 mila spettatori: "C'è una presenza media attorno ai 60 mila posti". Sul piatto un'idea di investimento pronta a riqualificare non solo lo stadio, ma anche tutta l'aria circostante. Magari si avrà uno stadio più piccolo ma eccellente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE