Sanremo 2019, Salvini contro Achille Lauro e la sua "Rolls Royce"

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 9, 2019

"È una cosa che mi rompe". Come Sfera fu messo sotto accusa, poco tempo fa, per i suoi testi - considerati un inno al consumo di stupefacenti - ora lo stesso destino pare toccare ad Achille Lauro.

Un ricorso in via d'urgenza è stato depositato contro il cantante Achille Lauro, in gara al Festival con la canzone Rolls Royce, per un presunto plagio nei confronti di un testo della band romana Enter. "Ogni giorno esce una cosa nuova", ha commentato Lauro a Radio2. "Ma quale droga - spiega - Rolls Royce è un testo culturale, un piccolo capolavoro". Il pezzo è una fotografia di tutte le icone mondiali dagli anni Cinquanta a oggi: "dal mondo di Hollywood alla musica, allo stile".

Rolls Royce sta diventando una questione nazionale.

Il nome si ispira a quello della statuetta che la nota casa automobilistica pone storicamente sul radiatore di ogni modello delle sue lunghe automobili, chiamata appunto "Spirit of Ecstasy".

Ma il direttore artistico Claudio Baglioni si è reso conto, quando l'ha scelta, che si tratta di un inno all'ecstasy? Non vorrei fare l'esegeta, nessuno meglio dell'autore sa cosa intendeva. Il passato del rapper ha probabilmente portato il pubblico a credere che la sua canzone si riferisse proprio alla droga. La canzone presentata a Sanremo 2019 da Achille Lauro, secondo molti, non fa riferimento alla famosa automobile di lusso, ma a una droga. Alle telecamere di Striscia la notizia, il programma satirico ideato da Antonio Ricci, don Mazzi ha aspramente criticato Baglioni: "Il conduttore ha fatto una putt***ta, e uso questo termine perché è la parola più decente che possa dire".

E se Claudio Baglioni l'ha difeso - in risposta anche alle richieste del deputato di Forza Italia, Roberto Novelli che ne ha chiesto l'intervento al riguardo -, il Vicepremier Matteo Salvini, intervistato da Jimmy Ghione, ha detto la sua.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE