La fondatrice dei Gilet Gialli: "Da Di Maio un'ingerenza grave"

Bruno Cirelli
Febbraio 9, 2019

Oggi intanto ci sono stati momenti di altissima tensione a Parigi nel tredicesimo atto della protesta, con cariche della polizia che ha lanciato i lacrimogeni sulla folla. Il gruppo di Nizza aveva annunciato su Facebook un "grande evento mediatico" che sarebbe dovuto iniziare intorno alle 17 alla frontiera con l'Italia e dove era atteso Maxime Nicolle, il "falco" del movimento conosciuto anche come "Fly Rider". Secondo le prime notizie, un manifestante è rimasto gravemente ferito e avrebbe perso la mano. Secondo quanto riferito, il corteo è partito questa mattina da piazza Charles de Gaulle. Il leader della Cgil parla nel corso del corteo che si avvia verso la storica Piazza San Giovanni a Roma.

A Parigi e in altre città francesi si svolgono sabato le manifestazioni di protesta dei gilet gialli come consuetudine nell'ultimo periodo. Previste iniziative anche a Bordeaux, Tolosa, Lorient, Caen, Valence, Marsiglia e altre città. "Dal momento che la gendarmeria ha scoperto sul posto una coperta, un residuo di pneumatico e una torcia artigianale imbevuta di carburante, la pista criminale non sembra porre dubbi" ha sottolineato una nota dell'Assemblea nazionale trasmessa da Ferrand, che è membro del partito La Republique En Marche (LREM) del presidente Emmanuel Macron. Molti i messaggi a suo sostegno: "Niente legittima la violenza o l'intimidazione contro un rappresentante eletto della Repubblica". Secondo fonti parlamentari, una cinquantina di deputati sono stati presi di mira nelle ultime settimane. "Chi intimidisce, minaccia, aggredisce, vandalizza, brucia, non avrà mai l'ultima parola in democrazia. Mai". La pagina del "Coordinamento nazionale gilet gialli Italia" piace però a 12mila persone e ci sono diversi gruppi chiusi di rappresentanze regionali. "Il popolo francese e quello italiano hanno gli stessi problemi, mentre i politici sono divisi". Qualche decina le persone fermate.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE