Emre Can: "Vogliamo vincere la Champions, chiunque vorrebbe giocare con Ronaldo"

Rufina Vignone
Febbraio 8, 2019

Ecco le parole del centrocampista riportate da "TuttoJuve": "Contro L'Atletico Madrid sarà molto dura, uno degli avversari più forti che potessimo pescare nel sorteggio. Ma dobbiamo credere in noi e provare a vincere". Sono una squadra tosta che difende molto bene e contro la quale è difficile giocare. Si tratta della prima apertura ufficiale su una trattativa che, fino ad oggi, non era stata mai smentita ma nemmeno confermata. Da allora la Juve ha giocato altre 5 finali e le ha perse tutte (nel 1997 contro il Borussia Dortmund, nel 1998 col Real Madrid, nel 2003 con il Milan, nel 2015 col Barcellona e nel 2017 ancora con il Real Madrid); 5 batoste che pesano e che mostrano al popolo juventino quella coppa come una maledizione, ma anche come il traguardo più ambito. È un campione in campo e un bravissimo ragazzo fuori, è sempre disponibile e si impara tanto da lui. "L'Atletico è una delle squadre più ostiche - ha ammesso Emre Can -, ma noi sogniamo la Champions come i nostri tifosi".

"È bello giocare con Ronaldo, tutti vorrebbero averlo in squadra". Tre coincidenze che potrebbero non significare nulla, eppure, in un'annata così speciale, i tifosi juventini possono aggiungere anche questo al loro bagaglio di speranze, magari fra uno scongiuro e l'altro. Lui ci dà una grande carica.

" Lo scorso hanno ha vinto lui, quest'anno speriamo di vincerla insieme".

OBIETTIVO SCUDETTO - Con 9 punti di vantaggio sul Napoli, la Juventus veleggia verso la conquista dell'ottavo scudetto consecutivo: "Sento dire che siamo già Campioni d'Italia. Lo scudetto è il nostro primo obiettivo ma ovviamente c'è anche la Champions".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE