Formula 1, Baku rinnova fino al 2023!

Rufina Vignone
Febbraio 7, 2019

La gara del circuito cittadino di Baku era stata accolta dagli appassionati con molti dubbi e perplessità, salvo poi regalare, specie negli ultimi due anni, gare imprevedibili con sorpassi, incidenti, safety car e talvolta anche conflitti che si sono protratti anche fuori dalla pista (Vettel-Hamilton nella gara del 2017).

Il GP di F.1 dell'Azerbaigian resta in calendario almeno fino al 2023.

"Siamo veramente lieti di aver rinnovato questo accordo per il GP Azerbaigian.", ha commentato con soddisfazione Chase Carey.

Il ministro della gioventà e dello sport, Azad Rahimov, ha dichiarato che il rinnovo non è mai stato messo in discussione, anche perché il nuovo accordo consentirà di massimizzare i ricavi commerciali, anche all'introduzione di nuove sponsorizzazioni. Il Gran Premio d'Azerbaijan che si corre a Baku ha esteso il contratto, che lo lega al campionato di Formula 1 fino al 2023. "In breve tempo questa gara è diventata una delle più popolari della stagione, producendo gare sempre combattute e spettacolari".

"La Repubblica dell'Azerbaijan offre a tutti in Formula 1 un'accoglienza davvero eccellente e la bellissima città di Baku è uno scenario fantastico per il più grande spettacolo automobilistico del mondo" - conclude Carey - "Tutti i fan del nostro sport dovrebbero prendere carta e penna e segnarsi la data del 28 Aprile, ovvero quando si disputerà il Gran Premio d'Azerbaigian 2019". Abbiamo già ospitato alcuni dei momenti più iconici dello sport.

Ecco le parole di Azad Rahimov: "Questo è un giorno che ci rende tutti quanti orgogliosi".

"Inoltre, ogni anno accogliamo sempre più tifosi provenienti da ogni parte del mondo e siamo felicissimi di come il nostro evento sia stato accolto dalla comunità globale della Formula 1".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE