Un bambino ha raccontato di essere stato salvato da un orso

Bruno Cirelli
Gennaio 29, 2019

I soccorritori che sono intervenuti dopo numerose ricerche grazie al pianto del bambino, hanno raccontato che il piccolo Casey Hathaway è sopravvissuto per 55 ore con temperature sotto lo zero. Il bambino stava giocando nel cortile della nonna con altri bambini quando improvvisamente si è allontanato ed è letteralmente scomparso dall'attenzione di amici e parenti. "Ha detto di essere stato con un orso per due giorni". Appena la famiglia si è accorta che il piccolo non era tornato è stato dato l'allarme e, oltre all'Fbi, centinaia di persone tra soccorritori e volontari si erano mobilitate per la sua ricerca. Più passano le ore più aumenta la preoccupazione, la temperatura è scesa toccando i -20 e con quel freddo anche le ricerche sono sospese.

Si temeva per la sua vita a causa del freddo polare e delle condizioni pericolose nel bosco. Il bambino ha raccontato questa storia anche alle autorità, le quali ancora non si spiegano come Casey sia stato trovato in discrete condizioni dopo essere stato nei boschi per due giorni senza né cibo né acqua. Era aggrovigliato in un cespuglio spinoso e chiedeva della madre. Glielo ha chiesto anche Chip Hughes, sceriffo della contea di Craven, e la risposta, come riferito poi al The Guardian, lo ha lasciato stupefatto: "ha detto di avere un amico nei boschi, che era un orso e che è rimasto con lui". La storia di Casey Hathaway, bambino americano che si è perso per due notti nei boschi in Nord Carolina (Stati Uniti), è a lieto fine e ha dell'incredibile. Il genitore, infatti, benchè l'assenza sia breve, viene comunque meno ai suoi doveri di sorveglianza e cura creando una situazione di potenziale pericolo per il minore.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE