Spezzano (Modena), bimbo di tre anni in rianimazione per meningite

Barsaba Taglieri
Gennaio 29, 2019

E' fuori pericolo ed è stato trasferito in pediatria il bambino di tre anni di Pavullo ricoverato al policlinico per sospetta meningite batterica.

Il bambino frequenta la scuola di Spezzano, nel comune di Fiorano, dove sono state prese delle precauzioni per i bimbi e per il personale scolastico che frequentano l'istituto e che sono stati ovviamente in contatto con il bimbo: in particolare, è stata disposta una terapia a titolo di prevenzione, a base di antibiotici. Analoghe misure, conclude l'azienda sanitaria, vengono proposte anche ad altri contatti stretti a rischio in ambito scolastico e extrascolastico, individuati dallo stesso servizio di igiene pubblica. "Come previsto dai protocolli, in questi casi, in attesa della identificazione del batterio responsabile, a scopo cautelativo nell'eventualità che si tratti di una meningite di origine menigococcica, è stata avviata immediatamente la identificazione dei contatti da parte dell'Igiene Pubblica per offrire la profilassi (già iniziata questa mattina e che proseguirà nel pomeriggio di oggi e comunque fino ad esaurimento dei nominativi)", precisa l'Usl in una nota. La meningite è un'infiammazione delle membrane -le meningi- che avvolgono il cervello e il midollo spinale e dal punto di vista clinico presenta una sintomatologia scarsamente specifica per singolo agente eziologico, per cui sono necessari ulteriori approfondimenti diagnostici di laboratorio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE