Metroid Prime 4, lo sviluppo ricomincia daccapo

Geronimo Vena
Gennaio 28, 2019

Con un comunicato video, Shinya Takahashi ha riserbato quest'oggi una vera e propria doccia fredda per i fan Nintendo che attendevano le nuove avventure di Samus Aran.

C'è anche un altro interessante dettaglio tra quelli rivelati dal collega: a quanto appreso dalle sue fonti, infatti, Retro Studios si sarebbe auto-candidata per avere in affidamento lo sviluppo di Metroid Prime 4.

"Grazie mille per aver giocato ai giochi Nintendo".

Retro Studios, il team dietrola serie Prime originale, gestirà ora Prime 4. Per questo, durante la fase di sviluppo ci mettiamo sempre alla prova e valutiamo quotidianamente se un gioco soddisfa i nostri requisiti di qualità.

"Da questa prospettiva, abbiamo dovuto prendere una decisione difficile come team di sviluppo". Abbiamo deciso di riesaminare l'intera struttura di sviluppo e di modificarla. Nel video in calce, Takahashi ringrazia i fan per il supporto, prima di dire che "l'attuale progressione dello sviluppo non ha raggiunto lo standard che cerchiamo in un sequel della serie Metroid Prime".

Da qui, la decisione del colosso giapponese di far ripartire da zero lo sviluppo del gioco, annunciando in contemporanea una collaborazione con Retro Studios, gli autori della serie originale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE