80° anniversario dalla nascita di Giorgio Gaber

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 27, 2019

Via Londonio 28 non è celebre su scala nazionale come lo è la famosa via dove c'era l'erba e ora c'è una città, ma per i milanesi è uno di quei luoghi di culto, di enorme orgoglio per chi si è visto tradurre in musica le vie di una delle città più importanti d'Italia. "Inventore del Teatro-Canzone. La sua opera accompagna vecchie e nuove generazioni sulla strada della libertà di pensiero e dell'onesta intelletuale".

L'artista, nato proprio in via Londonio il 25 gennaio 1939, ha vissuto in quell'appartamento con il padre Guido, la madre Carla e il fratello Marcello fino al 1963. L'iniziativa, nata da una proposta dei residenti dello stesso condominio, ha subito incontrato il parere favorevole della Fondazione Gaber che si è immediatamente adoperata per la realizzazione e la successiva posa della targa.

Una targa sulla facciata della casa di via Londonio, a Milano, in ricordo degli ottant'anni della nascita del Signor G. Sarà posta venerdì 25 gennaio, alle 18. All'evento parteciperanno Ombretta Colli, la figlia Dalia e i suoi figli Lorenzo e Luca. Ad aprile partirà infatti la rassegna Milano per Gaber, in collaborazione con il Piccolo Teatro. Al termine dei lavori di ristrutturazione, verrà poi intitolato al grande artista anche il Teatro Lirico.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE